Il prosciutto di San Daniele fa bene!

Il San Daniele è indicato per tutti i tipi di dieta che si intende seguire. Qui trovate proprietà, valori nutrizionali e molto altro

Prodotto
Prosciutto San Daniele dieta

Non è certo una notizia che il Prosciutto di San Daniele DOP faccia bene! Però oggi intendiamo spiegarvi per filo e per segno il perché. Non è un caso, infatti, se il San Daniele è indicato per tutti i tipi di dieta e regime alimentare che si intendono seguire. Proprio grazie alle sue qualità e ai suoi valori nutrizionali, ne fanno un prodotto estremamente versatile per tutti.

A chi fa bene?

Risposta semplice: a tutti. Che voi siate sportivi in erba o navigati, anziani o giovanissimi, poco importa. Un regime alimentare equilibrato può sempre prevedere il Prosciutto San Daniele Dop come alimento. E questo grazie al suo perfetto mix di proprietà nutritive, perfettamente bilanciate, ottimo non solo per la dieta ma per ogni ricetta.

Cosa contiene il San Daniele?

C’è un famoso detto inglese, “Less is more”, meno è meglio. Ed è proprio questa la filosofia del San Daniele Dop, sin dai tempi più antichi. Questo prosciutto crudo, per arrivare sulla vostra tavola, necessita di soli tre ingredienti: cosce di suino italiano selezionate, sale marino e il particolare microclima di San Daniele del Friuli. La stagionatura di almeno 400 giorni fa il resto.

Va da sè che, viste le premesse, il San Daniele sia totalmente privo di conservanti, nitriti e nitrati. L’elevato valore nutrizionale e la sua facile digeribilità fanno il resto (per ogni dieta possibile e immaginabile).

Dovete sapere che la composizione del Prosciutto di San Daniele è principalmente proteica. Le sue proteine, dall’alta qualità biologica, si caratterizzano per una rapida digeribilità.

Da sottolineare anche il rilevante il contenuto in vitamine, soprattutto quelle del gruppo B (in particolare B1, B2 e B3), molto importanti soprattutto per il metabolismo dei carboidrati, per la respirazione cellulare e per la sintesi e la demolizione di acidi grassi, colesterolo e amminoacidi.

Segnaliamo poi la presenza dei sali minerali come il ferro, il fosforo, il magnesio, il potassio, il rame e lo zinco, definiti “oligoelementi”, la cui assunzione in dosi minime è basilare per il buon funzionamento di tutto l’organismo.

Nell’ambito di un’alimentazione sana ed equilibrata è importante, inoltre, assumere quotidianamente una corretta quota di lipidi, e il Prosciutto di San Daniele fornisce la giusta dose di grassi saturi e insaturi necessari per il fabbisogno energetico.

Valori nutrizionali del Prosciutto San Daniele Dop

  • 12,9 g di proteine
  • 0,1 g di carboidrati
  • 9,3 g di grassi (di cui 3,3 g di grassi saturi, 4,3 g di grassi monoinsaturi e 1,4 g di grassi polinsaturi)
  • 0,89 g di sodio
  • 92 mg di fosforo (13,1% RDA*)
  • 291 mg di potassio (14,5% RDA*)
  • 1,19 mg di zinco (11,9% RDA*)
  • 0,34 mg di Vitamina B1 (30,9% RDA*)
  • 0,10 mg di Vitamina B2(7,1% RDA*)
  • 0,52 mg di Vitamina B6 (37,1% RDA*)
  • 2,57 mg di Vitamina PP (16,0% RDA*)

*RDA Razione giornaliera raccomandata. Valori nutrizionali medi

Prima magari sapevate solo riconoscerlo alla vista, dal gusto, all’olfatto. Ora sapete anche perfettamente come è fatto e quanto bene fa alla vostra dieta!

Cosa preparare con il San Daniele?

Sul nostro magazine cerchiamo sempre di dare qualche utile consiglio su cosa si può preparare con il nostro prosciutto. Qualche ricetta che badi tanto al benessere fisico, quanto al mangiare qualcosa di assolutamente delizioso. Vi proponiamo qualche esempio.

Avete mai pensato a come sia possibile unire un tipico piatto messicano e il nostro Dop? Ecco allora l’idea che fa al caso tuo: tacos con pollo e Prosciutto di San Daniele! Con ravanelli, pomodorini d’ogni colore e sapore, germogli di soia e insalata, per una sfiziosità inaspettata.

Oppure, siete appassionati di pasta fatta in casa? Perchè non pensare allora a una splendida frittatina di pasta con il San Daniele? Piselli, parmigiano, pecorino e olio Evo completeranno una leccornia senza fine.

E vi pare che ci dimentichiamo la pizza? Se volete abbinare qualcosa di sano e gustoso, la risposta è pizza integrale a lievitazione indiretta col San Daniele! Rucola, gamberoni (!) e grana a scaglie arricchiscono un piatto sfiziosissimo e leggero. Una ricetta da provare per credere!

E per l’estate?

Lo sappiamo, con l’arrivo del caldo e dell’estate la voglia di mettersi ai fornelli per qualche ricetta vien meno. Di seguito quindi ti proponiamo alcuni abbinamenti golosi e veloci da preparare in vista di una giornata al mare o di una gita in montagna. Scorri la nella gallery per scoprirli tutti…buon appetito!

Prosciutto di San Daniele abbinato al cavolo cappuccio viola
Prosciutto di San Daniele abbinato ai ceci
Prosciutto di San Daniele abbinato ai fagiolini cennellini
Prosciutto di San Daniele abbinato al brie
Prosciutto di San Daniele abbinato alle fragole
Prosciutto di San Daniele abbinato al frutto della passione
Prosciutto di San Daniele abbinato al kiwi
Prosciutto di San Daniele abbinato ai lamponi
Prosciutto di San Daniele abbinato alla papaya
Prosciutto di San Daniele abbinato alla pesca
Prosciutto di San Daniele abbinato al sedano
Prosciutto di San Daniele abbinato alle uova

benessere

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità
dal mondo del Prosciutto di San Daniele?

8 giugno 2020

benessere

Condividi l'articolo su: