Pizza integrale a lievitazione indiretta col San Daniele

Una ricetta sfiziosa e leggera, per rimanere in forma con gusto

Oggi ti proponiamo una ricetta sana, perfetta per mantenersi in forma con gusto! Continua a leggere e scopri come preparare la pizza integrale col San Daniele, pensata per te da Giulia di Made in Fit!

Ingredienti:

Preparazione del Poolish:

  • 75g farina 0
  • 75ml acqua a temperatura ambiente
  • 1g lievito

Preparazione pizza:

  • 450 farina di forza W320 (nel mio caso 300g multicereale e 150g manitoba integrale)
  • 310 ml acqua a temperatura ambiente (per idrolisi) + circa 60ml (per impasto)
  • 10g di sale
  • 1 cucchiaio d’olio evo opzionale

Farcitura:

  • 10 Gamberoni
  • 100g Prosciutto di San Daniele
  • Sale
  • Olio
  • Grana a scaglie

Procedimento:

Poolish:

Sciogliere il lievito di birra fresco nell’acqua a temperatura ambiente. Successivamente versare il composto in una ciotola con la farina e mescolare sino ad ottenere una crema.

Coprire il composto con la pellicola trasparente e lasciare lievitare circa 10 ore a temperatura ambiente. Quando si formeranno le bolle in superficie e tenderà a collassare su se stesso, il poolish sarà pronto.

Preparazione pizza:

1 ora prima di iniziare a preparare l’impasto della pizza, attivare il processo di idrolisi unendo in una grande ciotola la farina e l’acqua. Cercare di bagnare ogni grammo di farina con l’acqua. Successivamente coprire con un panno e lasciare riposare.

Dopo 1 ora unire, facendosi aiutare da una impastatrice, la farina, l’acqua ed il poolish. Lavorare i primi minuti a bassa velocità, per poi aumentare quando l’impasto inizia ad essere incordato. Aggiungere l’acqua restante ed infine il sale ed, eventualmente, l’olio.

Trasferire l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato. Praticare 3 giri di pieghe, intervallate da 30 minuti ciascuno. Trascorso questo tempo, l’impasto avrà acquisito la necessaria forza. Coprirlo e lasciarlo in un luogo caldo per circa 6h.

Per ottenere un impasto ancora più leggero e alveolato, trasferire l’impasto in frigorifero e lasciarlo riposare per altre 6-8 ore. In alternativa, procedere con la stesura.

Allungare l’impasto con movimenti molti delicati, utilizzando i polpastrelli.
NB: con le dosi indicate realizzerete due pale!

Metodo della Doppia Cottura:

Scaldare per circa 5 minuti una padella antiaderente e cuocere al suo interno la pizza (spolverata dalla farina in eccesso). Fiamma alta e coperchio su – ma attenzione a non far bruciare troppo la base. Quando si formeranno le prime bolle ed inizierà a prendere consistenza (circa 5/10 minuti) spostare la padella in forno modalità grill massima potenza fino a che non sarà dorata anche in superficie.

Farcitura:

Lavare e asciugare i gamberoni, dopodiché cucinarli 2 minuti per lato in una padella antiaderente con olio, sale e pepe.

Ricoprire la superficie della pizza con la rucola, dopodiché sgusciare i gamberoni, arrotolarli con il Prosciutto di San Daniele e disporli sopra la pizza, ricoprendoli poi a piacere con le scaglie di grana.

Scopri altre ricette con il Prosciutto di San Daniele

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità
dal mondo del Prosciutto di San Daniele?

Per restare aggiornato sul mondo del Prosciutto di San Daniele seguici sui nostri Social

facebook iconinstagram icon

15 maggio 2020

Condividi l'articolo su: