fbpx
Tempo di Lettura: 2 minuti

Colazione… tanto amata e tanto evitata! In moltissimi fanno colazione di fretta, con latte e biscotti o peggio la saltano proprio senza una vera pianificazione della giornata. Eppure la colazione è a tutti gli effetti un pasto fondamentale. Oggi vi proponiamo la ricetta estiva di Marica/La Vie Est Fit, ideale per cominciare bene la giornata: una colazione dolce e salata, perfetta anche per un brunch. Il pane di segale con Prosciutto di San Daniele, fichi e marmellata di arance, infatti, è una preparazione leggera ed equilibrata!

Questo piatto contiene tutte le proprietà alimentari di cui il nostro organismo ha bisogno. In particolare il prosciutto crudo di San Daniele è un’ottima fonte di proteine ad alto valore biologico e con il giusto equilibrio di grassi saturi/insaturi. I fichi freschi di stagione, invece, contengono le giuste dosi di fibre e zuccheri.

Ecco quindi tutti i passaggi per preparare la vostra colazione o il vostro brunch con pane prosciutto e fichi:

Pane di segale con prosciutto, fichi e marmellata

Ingredienti
  

  • 65 g di Pane di segale
  • 2 fette di Prosciutto di San Daniele
  • 1 Fico maturo
  • 2 cucchiaini di Marmellata express
  • 1 Arancia biologica
  • 1 cucchiaio di Zucchero
  • 3 cucchiai d’Acqua

Istruzioni
 

  • Sbucciare bene l’arancia togliendo tutta la parte bianca, tenere da parte anche qualche scorzetta se l’arancia è biologica.
  • Successivamente tagliare a pezzetti e cuocere in una casseruola per una decina di minuti, insieme all’acqua e allo zucchero. Il tutto tenderà a caramellarsi e a diventare gelatinosa. Una volta passato il tempo necessario lasciare intiepidire.
  • Procedere tostando leggermente il pane di segale e spalmandoci sopra la marmellata. Infine completare la preparazione con il prosciutto crudo di San Daniele e il fico tagliato in 4.
  • Consigliamo di accompagnare questa ricetta con una tisana fredda o un caffé cold brew!

Note

  • La marmellata così preparata basterà per 3/4 colazioni, si conserva in frigo ben chiusa per una settimana. Si può sostituirla con una industriale, meglio se a ridotto contenuto di zuccheri.
  • Se non è stagione di fichi, sostituirli con una pera matura tagliata finemente.

Pin It on Pinterest

Share This