fbpx
Tempo di Lettura: 3 minuti

Oggi vi presentiamo la versione monoporzionata del celebre piatto marchigiano, gli involtini di coniglio porchettati. Ma non è solo la forma ad essere diversa: il cuore di questi involtini di coniglio in porchetta nascondo il sapore unico del prosciutto di San Daniele.

Una ricetta ricca di gusto perfetta da condividere in un giorno di festa, pensata per voi da L’Ennesimo blog di cucina.

Ricetta degli involtini di coniglio porchettati e Prosciutto di San Daniele

Involtini di coniglio porchettati e Prosciutto di San Daniele

Involtini di coniglio porchettati arricchiti da Prosciutto di San Daniele
Preparazione 15 min
Tempo totale 55 min
Portata Secondo
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 12 fette di lombata di coniglio circa 600 g
  • 150 g di fegato di coniglio o di pollo
  • 12 fette di prosciutto di San Daniele
  • un mazzetto di aromi misti timo, origano, salvia, alloro, rosmarino
  • uno spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di olio olio extra vergine d’oliva
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 1 bicchiere di brodo di verdura
  • sale e pepe nero qb

Istruzioni
 

  • Tritare l’aglio e le erbe aromatiche.
  • Scaldare 2 cucchiai di olio in una padella antiaderente e soffriggere gli aromi.
  • Sciacquare il fegato e tagliarlo a piccoli tocchetti, quindi unirlo agli aromi. Cuocere 5/6 minuti a fuoco vivo, sminuzzandolo ulteriormente con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Una volta cotto, se occorre, frullare velocemente.
  • Stendere le fette di coniglio su un tagliere, disporre il prosciutto di San Daniele spezzettato grossolanamente con le mani e i fegatini alle erbe aromatiche.
  • Arrotolare la fetta su sé stessa e chiuderla con dello spago da cucina.
  • Scaldare 2 cucchiai di olio nella stessa padella del fegato e rosolare, a fiamma viva, gli involtini, un paio di minuti per parte. Sfumare con il vino lasciandolo evaporare completamente.
  • Disporre gli involtini in una teglia ricoperta di carta da forno, irrorandoli con l’eventuale fondo di cottura della padella.
  • Cuocere 20 minuti in forno caldo, 200° statico, bagnandoli ogni 5 minuti con poco brodo per volta.
  • Servire gli involtini di coniglio in porchetta con il fondo di cottura e alcune foglioline di aromi freschi.
    Involtini di coniglio porchettati arricchiti da Prosciutto di San Daniele

Note

Se non amate particolarmente il fegato potete sostituirlo con della salsiccia fresca. In questo caso dovrete aumentare il tempo di cottura in padella fino a renderla dorata e croccante.
Se invece aveste difficoltà a reperire le lombatine di coniglio o voleste un’alternativa, optate per delle fettine di lonza di suino.


Questa preparazione fa parte del menu di Natale 2020 con il Prosciutto di San Daniele.
Clicca qui per scoprire il menu completo!

Pin It on Pinterest

Share This