fbpx
Tempo di Lettura: 2 minuti

Nel percorso con cui vi accompagniamo alla scoperta del San Daniele Dop, non può mancare l’ambito della sostenibilità. Non sappiamo se esista la ricetta perfetta per il prodotto perfetto. Sappiamo però che di strada per giungere alla perfezione ne abbiamo fatta tanta, tantissima. Tanto è l’orgoglio per quel che riusciamo a mettere ogni giorno sulle tavole di tutti i nostri affezionati. E altrettanto grande è la spinta a offrire sempre un prodotto migliore.

Benessere animale e San Daniele Dop

La sostenibilità è un elemento fondamentale nella catena del valore del Prosciutto di San Daniele.

Il settore alimentare ha un ruolo chiave nel dare un supporto concreto anche ai consumatori sensibili ai temi del benessere animale. Gli operatori del settore, consapevoli di questo, promuovono l’etica del benessere degli animali. E lo fanno lungo tutta la filiera di produzione, coinvolgendo gli allevatori in attività di sensibilizzazione e formazione.

Il Consorzio del Prosciutto di San Daniele promuove misure di benessere animale. Attraverso collaborazioni con allevatori, enti di ricerca e associazioni per stimolare una severa e virtuosa applicazione delle norme. Con il monitoraggio dei risultati e la categorizzazione degli allevamenti.

In particolare, le nostre misure riguardano il miglioramento delle pratiche di allevamento, l’uso di farmaci e la biosicurezza. Abbiamo partecipato allo sviluppo di un progetto, collaborando direttamente con gli allevatori stessi, che ha portato alla realizzazione di un sistema di controlli e di classificazione degli allevamenti della filiera sulla base delle migliori pratiche di benessere animale, con l’obiettivo di evolversi verso attività di allevamento sostenibili.

Cosa abbiamo fatto in pratica:

  • Rigidi controlli sugli allevamenti consentono di sensibilizzare gli allevatori verso pratiche rispettose della salute degli animali;
  • L’applicazione di standard elevati consente di individuare allevatori più virtuosi e avviare con loro una collaborazione costruttiva;
  • Le verifiche degli standard di biosicurezza e benessere animale in allevamento prevedono la compilazione di checklist online, in modo da rendere la raccolta dei dati e la loro analisi più affidabile e tracciabile;
  • Con l’avvento della ricetta veterinaria elettronica e della digitalizzazione del registro dei trattamenti, il processo di analisi presso gli allevamenti è all’avanguardia per trasparenza e facilità di condivisione.

Abbiamo fatto, stiamo facendo e faremo del nostro meglio per offrirvi sempre un alimento di ottima qualità. Prestando una costante attenzione alla natura e alla salute delle persone.

Pin It on Pinterest

Share This