La storia del Prosciutto di San Daniele: il Novecento|Part 4

Parlare di un prodotto così unico significa anche scoprirne la storia che l’ha plasmato

Prodotto
La Storia del Prosciutto di San Daniele

E insomma, a brevi passi siamo arrivati al secolo che ha consacrato il Prosciutto di San Daniele Dop come eccellenza riconosciuta. Tanto a livello nazionale che internazionale. Nelle scorse puntate vi abbiamo preso per mano e portato a spasso nel tempo, da molti secoli prima della nascita di Cristo, fino alle corti dei re di Francia.

E poi, e poi arriva il Novecento. E si apre, per quanto riguardano le novità che investono il San Daniele, abbastanza in ritardo. Le due Guerre Mondiali catalizzano ogni tipo di attenzione e sforzo. Non è quindi un caso che la storia del prosciutto si rimetta in moto a partire dal boom economico.

Gli anni Sessanta

Nel 1961 nasce infatti il Consorzio del Prosciutto di San Daniele. La sua costituzione si caratterizza per le idee innovative di un gruppo di promotori, tra cui ci sono produttori e importanti personalità di San Daniele, che mirano alla registrazione e alla diffusione della conoscenza del marchio. Infatti, a fronte dell’assenza di una legge nazionale, ci si era posti un problema fondamentale: la garanzia della qualità di un prodotto a rischio di contraffazioni, nonostante fosse conosciuto dai consumatori.

In questo possiamo dire che il Consorzio è stato il primo soggetto nazionale nato a tutela di un salume.

Gli anni Settanta

In questo senso anche lo Stato inizia a rispondere a questo genere di nuove istanze. Infatti il 4 Luglio 1970, viene approvata la legge n. 507. In cosa consiste? È uno strumento legislativo che consente di adottare provvedimenti di tutela della denominazione “Prosciutto di San Daniele”. Viene stabilito che è possibile denominare un San Daniele DOP tale a partire dalle caratteristiche organolettiche e merceologiche, qualità che sono condizionate dall’ambiente e dai metodi di produzione.

La strada del San Daniele è tutta in discesa. Gli anni Settanta si riveleranno il decennio che ha fatto prendere piena coscienza di quanto questo prodotto avesse e abbia una statura realmente internazionale. Non è un caso che nel 1972 il Consorzio ha iniziato ad adottare il marchio che lo contraddistingue fino ai giorni nostri.

E come si evolve la storia fino ai giorni nostri? Tutto ciò che c’è da sapere, ve lo sveliamo nella prossima puntata!

Vuoi restare aggiornato su tutte le novità
dal mondo del Prosciutto di San Daniele?

Per restare aggiornato sul mondo del Prosciutto di San Daniele seguici sui nostri Social

facebook iconinstagram icon

30 marzo 2020

Condividi l'articolo su: