Friuli Venezia Giulia, l’unica terra dove poteva nascere il prosciutto di San Daniele

Un prosciutto unico, come la sua terra

Luoghi
San Daniele del Friuli

Il prosciutto di San Daniele viene prodotto esclusivamente nel territorio collinare di San Daniele del Friuli, un comune in provincia di Udine, in Friuli Venezia Giulia, la regione più a nord est d’Italia, al confine con Austria e Slovenia. È solo in questa terra che si realizzano, infatti, le condizioni uniche che permettono al San Daniele di acquisire, durante la stagionatura, le caratteristiche di gusto, morbidezza e profumo che lo contraddistinguono.
AnnuncioNe è protagonista un microclima irripetibile, nel quale i venti provenienti dalle Alpi si incontrano con le brezze in risalita dal mare Adriatico, provocando la miscela tra i profumi resinosi discendenti da nord e quelli salmastri che arrivano dalla costa. Una situazione unica che vede umidità e temperatura regolate dalle terre moreniche e dalle acque del Tagliamento, uno degli ultimi fiumi d’Europa a conservare il loro corso originario. In Friuli Venezia Giulia, alle caratteristiche morfologiche e climatiche del territorio, si affianca un altro elemento indispensabile per fare il San Daniele: la forza di una tradizione tramandata da secoli nel saper fare il prosciutto, la cura per ogni particolare, i gesti propri del mestiere. Microclima e saper fare sono i segreti che legano il territorio al prosciutto di San Daniele.
A un legame così stretto, la Regione Friuli Venezia Giulia, l’Agenzia Turismo FVG e il Consorzio del Prosciutto di San Daniele hanno voluto dare seguito attraverso una collaborazione che li vede protagonisti fianco a fianco sulla stampa, sul web e in molti eventi dove il turismo e la gastronomia di qualità sono protagonisti.