Campobasso ha lo spuntino perfetto: la pizza pane

Quando la prelibatezza si nasconde nella semplicità

Luoghi
Campobasso-banner

Pratica da farcire, golosa, leggera: è la pizza pane tipica di Campobasso, città ubicata sugli Appennini, in pieno Centro Italia. Schiacciata, alta non più di 3 centimetri, la pizza pane si contraddistingue per il caratteristico foro centrale, che si suppone servisse in passato per appendere il pane appena sfornato su bastoni di legno, per Campobasso_Campanile_S._Bart.wikipediatrasportarlo o per esporlo all’interno delle botteghe. Secondo la tradizione marchigiana, la pizza pane è perfetta per la cosiddetta m’bostarella, la bustina, ovvero il panino ripieno che gli studenti portano a scuola per ricreazione. Questo tipo di pane è infatti facilissimo da porzionare e da aprire con le mani per farcirlo a piacimento, magari con del prosciutto di San Daniele appena tagliato. L’impasto è quello classico di molti pani della regione: un mix di farine tipo 0, acqua, sale, lievito madre e, in alcuni casi, fiocchi di patate o patate lesse vere e proprie. Materie prime semplici, in simbiosi con luoghi suggestivi e incontaminati, raccolti fra la maestosità degli Appennini e la brezza del mare Adriatico.