Genova e la focaccia, se ghe pensu la provo con il San Daniele

Un pane famoso in tutto il mondo che racchiude in sé i sapori della sua terra

Luoghi
Focaccia_banner

Olio extravergine d’oliva, farina, sale e una lenta preparazione tradizionale che richiede quasi venti ore. Sono questi i segreti della focaccia, la specialità semplice e prelibata che nasce a Genova, nell’estremo Nord Ovest d’Italia, in una lingua di terra fra il cielo e il mare. Conosciuta ed amata in tutto il mondo, la fugàssa mantiene però la sua inconfondibile fragranza solo fra le città e i borghi dislocati lungo la riviera ligure, dove i buongustai aspettano le prime ore dell’alba per gustarla appena sfornata. Inconfondibile nel sapore, la focaccia genovese è un piacere anche per gli occhi: un rettangolo dorato, morbido ma croccante in superficie, con la caratteristica crosta color nocciola illuminata da piccoli cristalli di sale. Una bontà unica, un presidio Slow Food che è un goloso spuntino sia da solo sia accompagnato ad una dolce fetta di prosciutto di San Daniele.