Un Salone del Gusto interattivo per gli amanti del San Daniele

Il mondo del prosciutto di San Daniele protagonista di uno stand vivace e coinvolgente

Eventi
SDGbanner

Innovativa ed esperienziale la partecipazione del Consorzio all’edizione 2014 del “Salone del Gusto – Terra Madre” di Torino, grazie ad un’area espositiva di grande suggestione che ha coinvolto i molti visitatori svelando ogni segreto del prosciutto di San Daniele. Si è infatti voluto realizzare un vero e proprio percorso multisensoriale che coinvolgesse tutti i cinque sensi nella conoscenza e nell’esperienza degli elementi distintivi della produzione del prosciutto di San Daniele, tra cui il territorio di origine, gli ingredienti e alcune fasi di produzione.

SDG1Grande l’interesse dei visitatori, che hanno apprezzato particolarmente la possibilità di cimentarsi con la puntatura, ovvero la verifica della corretta stagionatura con l’ago sonda, e di fare pratica con il taglio a mano sotto la guida di un esperto. Divertenti i post it che molti hanno voluto utilizzare per lasciare un messaggio sulla loro esperienza.

Tra i partecipanti anche gli chef stellati Gianfranco Vissani, Emanuele Scarello e Davide Scabin, che hanno scelto di percorrere in prima persona questa insolita “strada” del
San Daniele.

Sei stanze concettuali, sei universi semantici da sperimentare con ognuno dei sensi: origine e territorio, naturalità, tradizione ed artigianalità, tracciabilità e controlli, Consorzio come garante della qualità, il San Daniele un’esperienza per il gusto.
Quindi immagini d’autore, elementi materici, registrazioni sonore, grafiche mirate e prove pratiche hanno decretato il successo di questo iter che ha permesso ai presenti di provare la ricchezza di aromi racchiusi in un prosciutto, comprendendone il delicato equilibrio e la complessità.