Halloween in Friuli tra muars e cidules

Antiche feste celtiche animano la notte dei morti in diverse cittadine friulane

Eventi
top-halloween

Come si dice Halloween in friulano? La not dalis muars che, tradotto per i non locali, significa la notte dei morti. Notte che vede protagonista, anche da queste parti, la zucca, in particolare ad Ampezzo, dove era usanza delle famiglie scavarla, intagliarla e portarla di casa in casa. Il 31 ottobre si possono ammirare lis muars (le zucche lavorate fino ad avere sagome spaventose) al tramonto, quando i cortili e le vie del centro storico risplendono della luce di fiaccole, a celebrazione della notte in cui i morti ritornano nei luoghi dove hanno vissuto. A rendere ancora più suggestivo quello che una volta era il capodanno celtico, oltre ai giochi di luce, ci sono fate, elfi, folletti, mangiafuoco, cantastorie, giocolieri, musica e pietanze preparate per l’occasione.

Spostandoci invece nelle zone di Lauco, Buttea e Uerpa, un’altra usanza celtica viene celebrata l’ultimo giorno di ottobre: il lancio delle Cidules. Qui il legame è con la vita contadina, si tratta infatti di un rito propiziatorio grazie a cui ci si vorrebbe garantire un buon raccolto. La tradizione vuole che si gettino rotelle di legno infuocate giù da dirupi e pendii, accompagnando il gesto da dediche urlate, in favore di famose coppie della vita religiosa o scherzosamente della vita cittadina.

Offerte di pane, pagnotte e pannocchie accompagnavano i rituali di questi giorni, anche in dono ai più bisognosi. Ma se a tavola volete provare qualcosa di speciale e adatto al periodo, suggeriamo di assaggiare il cavucin, una zuppa di zucca profumata di cannella, chiodi di garofano e arricchita da formaggio Montasio. È una chicca che arriva direttamente dalla Carnia.

Gli appuntamenti da non perdere: Antica Fiera dei Santi e “Cocis, Striis e Aganis” e Festival Mondiale della Canzone Funebre, tradizionale mercato dei Santi, concerto di musica classica e sacra, Fieste de Crepe, “La Nuét dai Spirits” Capodanno Celtico, Vilie dai Sants, La Not dalis Muars e il lancio das Cidules.
Tutte le informazioni su: http://www.girofvg.com/feste-dei-santi-di-halloween-e-capodanno-celtico-2016-in-friuli-venezia-giulia/

 

28 Ottobre 2016