Aria di Festa, come prenderci gusto

Corsi, degustazioni e percorsi sensoriali per i visitatori della storica festa del prosciutto

Eventi
copertina_prendercigusto3

Il centro storico di San Daniele del Friuli trasformato in una grande sala dei sapori e la nuova sede del Consorzio a far da ambasciata del gusto. È quello che attende chi, dal 24 al 27 giugno, si recherà nella cittadina friulana per Aria di Festa, la storica manifestazione dedicata al prosciutto di San Daniele che quest’anno spegne 32 candeline.

Il grande percorso del gusto, messo in scena per l’occasione, non può che iniziare con la visita agli unici luoghi dove avviene la produzione di questa eccellenza italiana: i prosciuttifici, che da tradizione apriranno le porte per raccontare i segreti dell’arte norcina locale. Una volta scoperti tutti i trucchi del mestiere, si può proseguire con una passeggiata tra le principali vie del centro cittadino, dove sarà facile incappare in sfiziose rivisitazioni del classico panino al prosciutto oppure in gustosi accostamenti dell’eccellenza del Friuli Venezia Giulia con il melone cantalupo o, ancora, con i simboli della panificazione di altre regioni: il pane carasau della Sardegna, la focaccia genovese e il pane di segale del Trentino Alto Adige. Per i più appassionati Aria di Festa organizzerà degustazioni guidate di San Daniele in abbinamento ai vini bianchi friulani e alle migliori birre bavaresi.

Giunti al Castello, sarà possibile assaporare il prosciutto di San Daniele nelle sue più gustose interpretazioni: tortelli ripieni di San Daniele con crema al Montasio e San Daniele croccante; gnocco fritto con San Daniele e scaglie di stravecchio e, in versione estiva, abbinato a burrata, dadolata di pachino ed erbe fresche; questo e molto altro per godere a pieno della versatilità di questo prosciutto.

Chi sosterà in piazza Pellegrino, potrà sorseggiare le migliori birre bavaresi nel Biergarten. Non mancherà un occhio di riguardo per il pubblico con particolari esigenze alimentari, con l’opportunità di gustare il San Daniele accompagnato con pane e grissini senza glutine.

Altra tappa imperdibile è la nuova sede del Consorzio del Prosciutto di San Daniele, in via Ippolito Nievo 19, dove sarà allestito “San Daniele, un prosciutto sensazionale”: un viaggio interattivo che con un approccio ludico e multisensoriale permetterà ai visitatori di riconoscerne la forma originale, le fasi della lavorazione, le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali imprescindibilmente legate al suo luogo di origine e produzione. Nel Belvedere di fronte alla nuova sede, La Scuola de La Cucina Italiana animerà il weekend con una serie di mini corsi di cucina gratuiti, durante i quali i partecipanti riceveranno i consigli di uno degli chef della Scuola, imparando a realizzare piatti semplici e gustosi con il Prosciutto di San Daniele DOP. Anche i più piccoli potranno cimentarsi in cucina e dare libero sfogo alla fantasia con i laboratori creativi per preparare il panino perfetto. Per informazioni www.ariadifesta.it

10 Giugno 2016